Food, lifestyle, Senza categoria

Pomodorini veloci veloci

Oggi dopo il lavoro di 8 ore in radio – si, non mi fermo per le sole due ore della diretta 😃 – sono passata a prender Vasco e Olivia dai nonni, e, come succede sempre in questo periodo, loro mi accolgono seminudi che corrono per il giardino. Dopo un velocissimo abbraccio ad entrambi io non riesco a togliere lo sguardo da quel rosso, da quel verde. Davanti ai miei occhi c’era uno spettacolo, ciò che di più bello la natura può offrire: i pomodori maturi, tanti, troppo e di tutte le forme.

Ovviamtente avevo già pronto il mio sacchettino (anzi due) di frutta e verdura con all’interno anche tantissimi pomodori. Cosa c’è di più bello di gustare i prodotti a ZERO passi… altro che km0. I nonni hanno un orto spettacolare e sicuramente a breve vi farò vedere le foto.

Guidando verso casa, con il volto sorridente e felice di veder il raccolto sul sedile, pensavo a cosa potevo fare. Sono giorni che evito di cucinare. Non ho mai comprato così tanti prodotti già pronti come in questo periodo. Comunque non ci crederete ma ho acceso il forno 😰

Ho preparato dei pomodorini (forse si chiamano CONFIT) velocissimi e buonissimi. Basta tagliarli a metà, disporli sulla teglia del forno, salare abbondantemente, origano e spezie a volontà, un po’ di olio e via in forno per circa 30 minuti. Qui le foto con i vari procedimenti.

IMG_1320IMG_1318IMG_1319IMG_1317

Fateli anche voi e ditemi dosa ne pensate 😋

P.S. Se volete potete usarli per delle ottime bruschette!

lifestyle

A mezzanotte sei per forza sgrammaticata

Che poi alla fine mi sembra assurdo essere qui sul divano alle 23:28 dopo: aver preparato da mangiare, fatto  3 torte (ma a chi lo vai a dire che hai fatto un solo impasto raddoppiato e messo in tre piccole teglie – furba io hihi), “aiutato” quattro piccoli nani a fare la doccia e messi a dormire – tranquilli non sono tutti miei, due sono i miei fantastici nipotini – ed ora sono qui a scrivere con l’occhio che si chiude dal sonno ma continuando a pensare al mio nuovo blog.

Cosa? Hai già il blocco dello scrittore che manco hai iniziato?

Spesso coloro che iniziano l’avventura online sono giovani donne e in dolce attesa, hanno molto tempo libero e possono lanciarsi. Io non sono più poi così giovane e NON ci penso proprio più alla dolce attesa – ho già dato, ben due volte – quindi mi domando cosa ci faccio qui? Sono qui perché ho sempre amato lanciarmi e buttarmi in nuovi progetti, negli anni mi sono un po’ arenata ma ora basta. Non so esattamente come andrà, non ho la bacchetta magica ma dopo dieci minuti da quando ho iniziato a scrivere cose sgrammaticate penso solo che voglio sentirmi libera di fare quello che voglio senza pensieri e senza paura dei giudizi.

Oggi, a poche ore dal lancio, ho ricevuto diversi messaggi, tante belle parole, ecco voglio concentrarmi su quelle.

Grazie

P.S. Buonanotte con foto di una delle tre tortine 😃 Tra l’altro sono super felice perché per la prima volta ho fatto la torta al cioccolato con le uova di Pasqua avanzate e tutti l’hanno apprezzata!!! IMG_1241IMG_1242

P.S. Notare il fiore, durerà poco io ho zero pollice verde!

lifestyle, Senza categoria

Ecchime pronta a questa avventura

Vuoi non fare una piccola presentazione del perché questo nuovo sito?
E allora facciamola!
Nel corso degli anni anni ho sempre tenuto diversi blog dove scrivevo di me, quello che oggi chiamerebbero un lifestyle blog. In primis avevo aperto una mia pagina web sulla piattaforma che metteva a disposizione Radio Deejay, quelli erano i primi anni che sentivi la parola blog e, come direbbe oggi Rovazzi, era Tutto Molto Interessante. Dalla radio preferita mi sono spostata a quella che era la mia Bibbia: Vanity Fair! All’epoca – ehi non sono poi così vecchia – si era creata una bella community ed anche lì scrivevo spesso di me e della mia vita. In questi ultimi anni ho perso l’abitudine di scrivere ed è per questo che nasce labitudinedi.com.
A mio modo scriverò e parlerò – ehm in primis sono speaker quindi vuoi non parlare –  di me, delle mie passioni, dei miei lavori, della mia famiglia. Voglio sentirmi libera in questo spazio, libera di esprimermi.
Buon inizio a me e buone letture a voi 🙂